logo luxer

4 utili stratagemmi per pulizie che durino tutto l’inverno

Il .

Chi sa perché, quando si pensa alle pulizie, le si associa immediatamente a quelle di primavera.
Dopo tutto, è proprio l’inverno la stagione che ci vede chiusi dentro per mesi, in compagnia di tutta la polvere e lo sporco che la nostra casa ha raccolto durante i piovosi ed umidi giorni d’autunno.
Stando a recenti studi, pare che l'aria “interna” possa essere ben cinque volte più inquinata di quella esterna.
Da qui si comprende l’utilità della breve lista di accorgimenti che ci apprestiamo a dare, al fine di permettere a tutti di eseguire delle pulizie davvero profonde, che possano durare tutta la stagione, fatta eccezione per quelle ordinarie, che siamo chiamati a svolgere, ovviamente, tutti i giorni.

Pidocchi: quanto può contribuire la pulizia degli ambienti per stroncarne la diffusione

Il .

Quello della diffusione dei pidocchi rappresenta uno dei meccanismi più complessi e difficile da spiegare: essi nonostante una perfetta pulizia del cuoio capelluto passano da una persona ad un'altra senza che ci se ne renda neppure conto.

Eppure, i rischi correlati alla diffusione di questi parassiti ci sono e come.

Dati alla mano - tratti dal bollettino epidemiologico nazionale - sembra che il numero di casi di pediculosi sia addirittura triplicato negli ultimi venti anni.

Secondo gli esperti, tale insospettabile incremento sarebbe imputabile alla nostra scarsa capacità di riconoscere la presenza di questi nefasti insetti, un tempo facilmente riconoscibili e molto conosciuti, oggi molto meno. Naturalmente, il primo strumento per tutelare la propria personale salute è quello di soluzioni e prodotti specifici, quali lozioni da applicare sul cuoio capelluto e di shampoo specifico.

Pulizie condominiali: come provvedervi senza creare disagi e liti tra i condomini

Il .

Litigi e malintesi per le pulizie condominiali, esattamente come accade per altre questioni relative alla vita di condominio, sono ormai all’ordine del giorno.

Esistono due modi di occuparsi della pulizia e dell’igiene delle scale, uno è affidarne il relativo compito ad un’impresa di pulizie, la quale saprà di certo provvedere al meglio (almeno è quello che ci si auspica). L’altra strada è quella del "fai da te", certamente vantaggiosa in termini economici, ma che dà spesso origine a litigi e discussioni, complice il mancato rispetto dei turni e degli adeguati ed attesi standard di pulizia.

Dunque, è giusto chiedersi … quale delle due strade prendere?