logo luxer

Pulizie domestiche perfette in 4 semplici mosse

Il .

Per una profonda e completa pulizia di casa non sempre serve fare i salti mortali.

Con una buona organizzazione e gli attrezzi giusti quest’operazione può essere assolta nel migliore dei modi e in meno tempo di quanto crediamo.

Alcuni di noi vi dedicano un’intera domenica, giornata questa che andrebbe piuttosto destinata al relax e alla famiglia, magari all’aperto. Inutile dire che questo non è giusto, per noi stessi e per i nostri familiari.

Ebbene, questo può essere facilmente evitato.

Ecco qualche utile accorgimento con il quale la pulizia di casa non rappresenterà più una sfida.

  1. 1. Assicurati di avere tutti gli attrezzi giusti ben organizzati

Sei proprio sicuro di essere DAVVERO pronto alla sfida “pulizia di casa”?

Bada bene, il primo trucco per affrontare al meglio questa “impresa” è quello di organizzarti tutti gli strumenti necessari alla pulizia.

Ecco passati in rassegna quelli comunemente più utilizzati e utili:

  • Prodotti per la pulizia di casa specifici. Questi sono fondamentali. Meglio puntare, lì dove possibile, su soluzioni naturali che non nuocciono all'ambiente;
  • Spugne, spugnette e panni, stracci. Un consiglio: assegna un colore diverso ad ogni ambiente così da non confondere le spugne;
  • Guanti. Non li trascurare, sono fondamentali per proteggere la pelle e le unghie dall'azione a volte anche molto aggressiva dei detersivi.

 

  1. 2. Fatti aiutare dai robot

Robot ed elettrodomestici a vapore sono i migliori alleati in fatto di pulizie.

Gli elettrodomestici a vapore riescono a garantire una pulizia e un’igienizzazione della casa anche senza l’uso di detersivi. Ottimo, soprattutto per chi ha bambini.

Il giorno in cui i robot ci sostituiranno è ancora lontano, tuttavia, ai giorni nostri questi strumenti a volte fanno davvero paura, in grado come sono, se saputi utilizzare, di fare cose davvero straordinarie in pochissimi tempo.

 

  1. 3. Fatti un programma settimanale alla base dell’organizzare delle pulizie

È utile programmare la pulizia, magari con l’ausilio di una scheda, un planning o quant’altro.

Meglio dedicarsi alla pulizia di una sola stanza per giorno.

Ad esempio, il lunedì può essere il giorno migliore per lavare i pavimenti se si è stati in casa in famiglia o ci sono stati ospiti.

Stessa cosa dicasi per il bucato, per la pulizia dei tappeti, dei vetri, ect.

Se avete bisogno di una pulizia più profonda, rapida ed efficiente, il consiglio è quello di affidarvi ad un’impresa di pulizia qualificata, scelta questa che si rende inevitabile nel caso in cui si intenda provvedere anche alla disinfestazione dovuta alla presenza di animali, domestici e non, graditi e non, in casa.

 

  1. 4. Scegli pochi prodotti…ma buoni

L’utilizzo di agenti chimici in eccesso non fa altro che logorare le superfici, magari non nel breve periodo. Dove potete, per la pulizia della casa optate per rimedi naturali.

E’ bene riporre attenzione alle opinioni sui prodotti, a volte discordanti.

Ad esempio, i pavimenti in legno e in marmo non andrebbero mai lavati con detersivi, ma solo puliti con aspirapolvere o panni specifici. I primi, in particolare, vanno trattati e curati, la manutenzione non è facile, in questo caso occorrono prodotti ad hoc dei quali è bene leggere attentamente le etichette.

 

Che si tratti delle pulizie di primavera o di quelle giornaliere, la parola d’ordine è sempre una: organizzazione. Seguire questi semplici trucchi per la pulizia ci consentirà di avere una casa sempre ordinata e splendente.