logo luxer

Pulizia pavimenti tessili a Milano, Varese e Novara

Il rivestimento tessile, o moquettes, si differenzia da tutti gli altri almeno perché è a tre dimensioni.

Vale a dire che è formato da: ordito, trama e pelo.

Ciò pone delle condizioni diverse per la pulizia intesa sia come spolveratura sia come lavaggio. Ai fini di una corretta pulizia, è importante conoscere la natura della fibre della moquette:

  • Fibre naturali di origine animale
  • Fibre naturali di origine vegetale
  • Moquette in fibra sintetica

FIBRE NATURALI DI ORIGINE ANIMALE

Per esempio, la lana. Per riconoscerle, è sufficiente bruciare qualche fibra che emetterà il caratteristico odore di "pollo bruciato"

Possono infeltrire o sbiadire se sottoposte a trattamenti di lavaggio inadeguati (utilizzare shampoo schiumogeni a reazione neutra).

Si consiglia di effettuare il lavaggio con il sistema di shamponatura a secco.

FIBRE NATURALI DI ORIGINE VEGETALE

Per esempio, il cotone. Per riconoscerle è sufficiente bruciare qualche fibre che emetterà un odore di carta bruciata.

Possono restringersi e sbiadire se sottoposte a trattamenti di lavaggio inadeguati.

Si consiglia di effettuare il lavaggio con il sistema di shamponatura a secco.

Le moquettes in lana e in cotone hanno quasi sempre un supporto in juta che, se bagnato eccessivamente, può restringersi o rilasciare colore.

moquetteMOQUETTE IN FIBRA SINTETICA

Si riconoscono perchè, se bruciate, le fibre fondono e producono un odore acre.

Possono essere lavate senza problemi indifferentemente con il metodo iniezione/estrazione o con shamponatura a secco o a umido.

MANUTENZIONE

Le condizioni per avere sempre in ordine una moquette sono:

  • Aspirazione: passarla, tutti i giorni, con un aspiratore o con un battitappeto industriali. Se il traffico non è "domestico", l'aspiratore di casa non è sufficiente. Le macchine utilizzate per l'aspirazione devono essere industriali.
  • Smacchiatura: tutte le volte che si scopre una macchia. Le macchie recenti sono eliminabili al 97%. Le macchie vecchie sovente sono permanenti. Per la smacchiatura esistono prodotti specifici. Il metodo "a risciacquo" tuttavia è il più sicuro e radicale negli ambienti a grande traffico.
  • Lavaggio a iniezione/estrazione: Viene effettuato con apposite macchine. E' un metodo che prevede l'applicazione della sostanza detergente sulla moquette mediante spruzzo ed erogazione di acqua ad alta pressione e, contemporaneamente, l'asportazione della miscela detergente/sporco mediante aspirazione.
  • Shampoonatura: in genere è a schiuma secca (tecnica assimilabile concettualmente a quello dello shampoo a secco dei capelli). Questo metodo viene effettuato utilizzando macchine "rotanti" o "cilindriche".